metodo 16x4

Il mio metodo 16×4 può essere letto come un ampliamento del classico metodo a 16 stagioni, in quanto le stagioni di base sono per l’appunto 16, e del metodo tonale, giacché si basa sul concetto della caratteristica dominante. In fin dei conti, l’armonia cromatica è una classificazione. Ma tanto più questa classificazione sarà precisa, quanto più verrà facile a voi comprendere quali sono le vostre peculiarità e creare il vostro stile; per far ciò, concretamente, ho aggiunto alle varie sottocategorie gli aggettivi Dark, Light, Cool, Warm, Soft, Bright. Così avremo, per esempio, ESP Dark, IP Light, PB Warm ecc… Ci sono però alcune eccezioni. Con questo sistema TUTTI potranno trovare la loro stagione e i loro colori! Perché non tutti possono essere incasellati in una stagione “canonica”! Giacché ritengo sia più facile a capirsi che a spiegarsi, vi lascio al mio sistema 16×4!
  • Inverno
  • Primavera
  • Estate
  • Autunno

La macrocategoria Inverno presenta colori scuri, freddi e tendenzialmente intensi

  • Profondo Soft
  • Profondo
  • Assoluto
  • Brillante

Sono solita definire l’Inverno Profondo Soft l’outsider dell’Inverno. I soggetti IPS hanno infatti un tipo di bellezza morbida, sofisticata e misteriosa. Spesso si parla di IPS come di un Inverno a cui è stato aggiunto un tocco di marrone, che apporta ricchezza, softness e un tocco di calore. I colori migliori sono morbidi ma profondi, come bordeaux, ottanio, uva, verde pino, prugna, rossi a base blu. Corrisponde al mese di novembre

Dark

Light

Cool

Warm

Sono le IPS più intense, facilmente confondibili con IP

Più soft e leggere del consueto

Più fredde del consueto

La tendenza autunnale è qui ancora più marcata Indubbiamente la sottocategoria di IPS più diffusa

Inverno Profondo

estate soft profonda

inverno assoluto

autunno soft profondo

autunno profondo

Generalmente i soggetti IP sono caratterizzati da una bellezza prorompente fatta di alti contrasti e colori saturi, scuri e profondi, con una nota di nero, quindi occhi e capelli scuri. Se è vero che il prototipo IP è il classico soggetto mediterraneo con occhi e capelli molto scuri, sottotono freddo e sovratono olivastro, è altrettanto facile imbattersi in soggetti IP castani e senza un particolare sovratono.
I colori migliori sono rosso rubino, nero, blu notte, viola, lampone, verde pino.
Corrisponde al mese di dicembre

Light

Cool

Warm

Più soft e leggere del consueto

Più fredde del consueto

La tendenza autunnale è qui ancora più marcata

estate soft profonda

inverno assoluto

autunno profondo

inverno profondo soft

Si tratta dell’Inverno più freddo e luminoso. I soggetti IA non reggono alcuna traccia di calore vicino al loro viso. Generalmente hanno una carnagione chiara e luminosa nel caso di caucasici e orientali, o pelle d’ebano, quasi riflessata di blu, in caso di soggetti dalla pelle nera. I colori migliori sono nero, bianco ottico, rosso freddo, magenta, viola reale, ciliegia. Corrisponde al mese di gennaio

dark

Light

soft

bright

Più profonda del consueto, si avvicina molto alla sorella IP

È sempre una fredda assoluta ma più leggera, tende verso l’Estate

La sua vicinanza con IPS la rende più morbida rispetto alla canonicità

Presenta ancora più croma di una classica IA, si avvicina a IB

inverno profondo

estate assoluta

inverno profondo soft

inverno brillante

Generalmente i soggetti IB hanno pelle e occhi luminosissimi, e capelli castani. Gli occhi sono generalmente verdi o blu. Rispetto ai soggetti IA sono ancora più “accesi” e “brillanti”, ma meno freddi. Infatti IB corrisponde al mese di febbraio, ossia l’inverno che giunge al crepuscolo e fa da apripista al primo sole primaverile. Tra i colori migliori troviamo bianco ottico, blu elettrico, smeraldo, rosso puro, turchese

dark

Light

cool

warm

Presenta una scurezza maggiore del consueto

È più leggera del consueto, tende verso l’Estate

È più fredda del consueto

È più neutra del consueto

inverno profondo

estate assoluta

inverno assoluto

primavera brillante

La macrocategoria Primavera presenta colori chiari, caldi e per lo più brillanti

  • Brillante
  • Assoluta
  • Chiara
  • Chiara Soft

La Primavera Brillante giunge subito dopo l’Inverno Brillante: il ghiaccio si è ormai sciolto, la primavera è arrivata, ma i colori rimangono purissimi e sgargianti. Corrisponde infatti al mese di marzo. All’interno di questa stagione è presente una grande varietà cromatica. Tra i suoi colori migliori: rosso vermiglione, acquamarina, corallo, verde puro, verde erba, smeraldo.

Dark

Light

Cool

Warm

Tende verso la stagione autunnale

Più delicata rispetto a una PB canonica

È molto neutra, tende verso le stagioni fredde

Sempre brillante ma molto calda

autunno profondo

primavera chiara

inverno brillante

primavera assoluta

estate chiara

Primavera Assoluta è la primavera più calda. Il soggetto PA ha spesso i capelli rossi o biondo caldo (biondo grano, fragola, dorato, miele, veneziano ecc). Le persone appartenenti a questa stagione sono molto calde, ma frizzanti e briose. Tra i colori migliori il verde prato, lo chartreuse, il corallo, il rosso vermiglione.
Corrisponde al mese di aprile.

Dark

Light

bright

È un po’ più profonda e ricca rispetto alla canonicità

Più delicata rispetto a una PA classica

La sua caratteristica preponderante rimane la temperatura calda, ma presenta croma più alto rispetto alla canonicità

autunno assoluto

primavera chiara

primavera brillante

primavera chiara soft

Primavera Chiara è una stagione dai colori vivaci e luminosi. Generalmente le persone Primavera Chiara hanno un tipo di bellezza dolce, ingenua e delicata. Tra i colori migliori troviamo verde mela, corallo, acquamarina, pesca. Corrisponde al mese di maggio

Dark

Light

Cool

Warm

È più profonda rispetto alla canonicità, tende verso le stagioni autunnali, pur mantenendo intatte le sue prerogaive primaverili

Presenta un leggero velo di softness

È molto neutra

È più calda rispetto alla canonicità

autunno soft profondo

primavera chiara soft

estate chiara

primavera assoluta

autunno soft chiaro

estate soft profonda

Se IPS è l’outsider tra le stagioni invernali, PCS lo è tra quelle primaverili: la softness ne attenua la brillantezza e spesso la avvicina quasi più ad ASC che a PC. La luminosità e la freschezza dei colori sono però ben presenti, come in qualsiasi altra Primavera! Tra i colori migliori troviamo il mango, il pervinca, il corallo, il verde chiaro

Corrisponde al periodo tra maggio e giugno

Dark

Light

Cool

Warm

Vira verso la stagione autunnale

Ha un po’ più di croma rispetto alla media e si situa quindi a metà strada tra PCS e PC

È più neutra rispetto alle PCS standard perché risente maggiormente della vicinanza con l’Estate

Più calda della media

autunno soft chiaro

primavera chiara

estate soft chiara

primavera assoluta

estate chiara

La macrocategoria Estate presenta colori chiari, freddi e tenui

  • Chiara
  • Assoluta
  • Soft Chiara
  • Soft Profonda

Le persone appartenenti a questa stagione sono luminose, generalmente con capelli biondo cenere o castano chiaro, pelle diafana e occhi cerulei o comunque chiari. Tra i colori migliori per EC troviamo: rosa, ametista, blu Tiffany e ardesia. Corrisponde al mese di giugno

Dark

Light

Cool

Warm

Presenta profondità media

Ha un soffio di softness

Riesce a reggere colori dal croma molto alto o è molto fredda

È più neutra del consueto e si avvicina a PC, per la quale potrebbe essere scambiata

estate soft profonda

estate soft chiara

estate assoluta

primavera chiara

inverno brillante

primavera brillante

Si tratta dell’Estate più fredda. Rispetto a IA, il complesso cromatico è meno tagliente, più morbido. Il croma è medio, sebbene non sia inusuale incappare in EA che presentano questo parametro più alto della norma. Tra i colori migliori troviamo: azzurro, ciclamino, violetto, verde opale, rosa vivo.

Corrisponde al mese di luglio

Dark

Light

soft

bright

È un po’ più profonda e intensa rispetto alla canonità

Meno profonda e più leggera del consueto

Presenta della softness

Tende verso l’Inverno, presenta un complesso cromatico più saturo

estate soft profonda

estate soft chiara

estate soft profonda

inverno brillante

inverno profondo soft

estate chiara

estate soft chiara

inverno assoluto

I colori delle persone appartenenti a questa stagione sono dolci, diluiti, desaturati, chiari e con un velo di grigio, ma non profondi come quelli delle sorelle ESP! Tra i colori migliori: lilla, lavanda, marsala rosato, queen blue, fiordaliso.
Corrisponde all’inizio del mese di agosto.

Dark

Light

cool

warm

È un po’ più profonda rispetto alle ESC canoniche

È meno profonda e più luminosa del consueto

È più fredda rispetto allo standard della sua stagione

Molto neutra, tende a reggere un tocco di calore perché tende o verso la Primavera o verso l’Autunno

estate soft profonda

estate chiara

estate assoluta

primavera chiara soft

autunno soft chiaro

Si tratta dell’Estate che presenta maggiore scurezza, caratteristica che non è prerogativa dell’Inverno, come invece si è soliti pensare. I suoi colori sono inoltre morbidi e desaturati, per via del croma basso; tra i suoi migliori troviamo il malva, il marsala, il verde avena, i blu e i viola polverosi. Corrisponde alla fine dell’estate, il periodo tra fine agosto e inizio settembre

Dark

Light

cool

warm

Sono le ESP più profonde e vicine all’Inverno

Sono le ESP più chiare e delicate

Particolarmente fredde

Sono le ESP molto neutre, che spesso è difficile distinguere dalle cugine ASP

inverno profondo soft

estate soft chiara

estate assoluta

autunno soft profondo

autunno soft chiaro

La macrocategoria Autunno presenta colori più o meno scuri, caldi e avvolgenti

  • Soft Chiaro
  • Soft Profondo
  • Assoluto
  • Profondo

ASC è la stagione più chiara e delicata all’interno dell’Autunno. Gli occhi dei soggetti ASC sono più o meno chiari: hazel, ambra, castani, verdi, azzurri o cervoni. I colori migliori per i soggetti appartenenti a questa stagione sono tenui, sofisticati e neutro caldi, come ecru, muschio, verde militare, dusty turquoise, biscotto, tiger eye, più chiari rispetto a quelli della sorella ASP. Corrisponde al mese di settembre

Dark

Light

cool

warm

È un po’ più profonda del consueto

È più chiara e luminosa del consueto per via di una certa tendenza primaverile

Sono le ASC spostate verso l’Estate

Più calde del consueto

autunno soft profondo

primavera chiara

estate soft chiara

autunno assoluto

primavera chiara soft

estate soft profonda

ASP è una stagione molto diffusa dalle nostre parti, caratterizzata da colori desaturati ma profondi, esattamente come ESP, ma con sottotono ovviamente neutro caldo. Rispetto ai soggetti ASC i colori sono più scuri. Il loro complesso cromatico è ricco ed elegante, molto amato nel mondo della moda e del makeup: verde oliva, verde felce, terracotta, borgogna, ottanio, pomodoro soft

Corrisponde al periodo a cavallo tra settembre e ottobre

Dark

Light

cool

warm

È più profonda rispetto a una ASP classica, tende infatti verso AP, ma la softness rimane preponderante

Presenta un quadro cromatico più chiaro e luminoso rispetto alla canonicità

È molto neutra e si avvicina a ESP o IPS

È più calda del consueto

autunno profondo

autunno soft chiaro

estate soft profonda

primavera chiara

inverno profondo soft

autunno assoluto

Le persone appartenenti a questa stagione sono in tutto e per tutto calde. Rispetto alle PA, l’altra stagione del tutto calda, sono più scure, corpose e carnali nei colori, laddove le PA erano più fresche e frizzanti. I colori sono speziati e avvolgenti, come senape, zucca, pomodoro, ruggine, verde caldo, curry.

Corrisponde al mese di ottobre, ossia al pieno dell’autunno

Dark

Light

soft

Ha colori più profondi che avvicinano il soggetto ad AP, ma il calore rimane predominante

Più leggera rispetto a una AA canonica, presenta una tendenza primaverile

È più soft del consueto

autunno profondo

primavera chiara

autunno soft profondo

È l’ultima stagione autunnale prima che inizi l’Inverno e corrisponde infatti al mese di novembre; questo vuol dire che generalmente i soggetti di questa stagione sono molto profondi, hanno un tocco di nero nei loro colori, che risultano dunque saturi, intensi, ricchi di contrasto e neutro caldi. Tra i colori migliori abbiamo: verde bosco, caffé, borgogna, cioccolato, rosso falun, granata

Dark

Light

warm

bright

È più neutra del consueto

Tipico delle AP più delicate, con un velo di softness

Più calda rispetto alla canonicità, tende verso AA

Declinazione molto rara di AP. Potrebbe sembrare fredda come una Inverno, ma alla prova dei drappi regge i colori AP e alcuni brillanti e luminosi da PB

inverno profondo

autunno soft profondo

autunno assoluto

primavera brillante

inverno profondo soft